Come ogni anno dal 2007 la Commissione Europea lancia “Juvenes Translatores”, un concorso diretto alle scuole il cui obiettivo è promuovere lo studio delle lingue straniere, in particolare applicato ai campi della traduzione e dell’interpretazione.
Il concorso si rivolge alle scuole superiori di tutta Europa, e permette ai loro allievi (quest’anno sono i ragazzi del 2002 ad essere coinvolti) di potersi confrontare con i loro compagni del continente mettendo alla prova le proprie conoscenze linguistiche.